AirCover | Garanzia di conformità vs. Regole della casa

a
Bologna, Italy
Level 10
252 Visualizzazioni

 

Buongiorno a tutti.

Quando l'ospite entra nel nostro annuncio le Regole della casa, come noto, sono in fondo pagina persino dopo la carta geografica, e questo fa comprendere come  ad Airbnb far sapere all'ospite quali siano le Regole della casa "interessi poco", perchè con regole stringenti si potrebbe perdere qualche prenotazione.

 

Novità recente è invece un bell'annuncio colorato ed evidenziato (AirCover) in modo tale che l'ospite non possa non leggerlo, prenderne nota e farne uso.

Contiene la garanzia di conformità, che è quasi un invito:

Se in qualsiasi momento durante il soggiorno ti rendi conto che l'alloggio non corrisponde alla descrizione presente nell'annuncio, ad esempio se il frigorifero smette di funzionare e l'host non può ripararlo facilmente, ................................ avrai 3 giorni di tempo per inviare una segnalazione: ti troveremo una sistemazione simile o migliore, oppure emetteremo un rimborso a tuo favore.

 

Che cosa c'entri la descrizione dell'annuncio con un problema ad un elettrodomestico lo capisce solo colui che lo ha scritto.

Quindi, attenzione a frigorifero, lavatrice, lavastoviglie, forno, phon, lampadine ecc. perchè (solo) nella casa dell'host non si possono rompere !

Saremo costretti a sostituzioni periodiche indipendentemente dal funzionamento ??

In caso di prolemi al frigorifero, se viene sostituito, ad esempio entro 12 ore (che mi sembra un record) l'ospite potrà fare la segnalazione e ottenere il rimborso ??

E poi, come già ben evidenziato in altre discussioni, perchè 3 giorni di tempo ??

E infine, in bella evidenza, un bell'invito !

17 Risposte

Rif.: Garanzia di conformità vs. Regole della casa

a
Milan, Italy
Level 10

Hai ragione, @Alberto1535 .

Durante i due anni di pandemia ci siamo illusi di aver ripreso un po' di attenzione: gli annunci si erano dimezzati e quindi Airbnb ci corteggiava con un po' di attenzione e di buoni propositi.
Adesso che il turismo ha ripreso e che ogni giorno nuovi annunci spuntano come funghi, siamo tornati servi della gleba; gli unici da corteggiare sono gli ospiti perchè in definitiva sono loro che pagano.
L'indispensabilità degli appartamenti è già stata dimenticata.

 

Rif.: AirCover | Garanzia di conformità vs. Regole della casa

a
Venice, Italy
Level 10

 

@Alberto1535 @Susanna0 un disastro, amici miei... C'è davvero da preoccuparsi.

Io ho appena finito di battere i denti e ora sono in fase di tremori sparsi per la partenza di un ospite francese che aveva apprezzato molto la mia casa, ma al secondo giorno di permanenza vide un povero piccione morto incastrato nelle inferriate del finestrone del palazzo di fronte al nostro.

 

Mi mandò le foto della povera bestiola e io gli spiegai che purtroppo non è cosa inusuale perché i piccioni - come tutti sanno molto numerosi a Venezia, un po' come le zanzare di Powelliana memoria.... - fanno il nido proprio all'interno di grandi finestroni riparati dalle inferriate, lì riposano, lì fanno pulcini, li spesso muoiono.

 

Certo non era un bel vedere, ma per me è iniziato il calvario perché il palazzo dove era questo piccione morto NON ERA CASA MIA.

Non solo: non sempre si è in grado di sistemare questioni come questa perché spesso i palazzi sono vuoti e non abitati e non sempre si riesce a individuare la proprietà. Comunque qui la proprietà c'era: un negozio di elettrodomestici molto famoso con i magazzini al piano inferiore, sembrava invece che il piano del finestrone fosse però disabitato e forse poco facilmente raggiungibile.

 

Abbiamo a turno io e la mia aiutante fatto la spola in negozio scongiurando che togliessero quel povero mortino, ma ci hanno riso dietro. Niente da fare. Non posso arrivare ovunque e qui non ce l'ho fatta.

 

Morale: feedback ottimo per la struttura (due righe), terribile incubo per il piccione morto (tre righe) descritto come la causa di un disgusto insopportabile. E forse è vero, purtroppo. Ma io che ci potevo fare oltre a litigare con i negozianti? Nel feedback non è nemmeno tanto chiaro che il palazzo fosse di proprietà altrui e non il mio, quindi il danno per me c'è comunque.

 

Tuttavia, poiché l'ospite era in realtà (e lo è) una bravissima persona e ha compreso il mio inutile tentativo di fare qualcosa, le stelle sono state cinque e non sono stata penalizzata nel punteggio da una questione che non dipendeva certamente da me e a cui non potevo porre alcun rimedio.

A me dispiace enormemente che si andata così, sia chiaro, ma sono stata fortunata: se mi arrivava un turista alla "Airbnb-guest-over-all" ero fritta. E ora dovevo rimborsare tutto il mio guadagno, perché il problema segnalato non è stato risolto. E mi vedo l'ineffabile supporto Airbnb che mi spiega che il disgusto per un animale morto supera qualsiasi giustificazione, perché l'ospite ha sempre ragione.... Sono passati quasi tre giorni e ho capito che forse non dovrei per questa volta avere problemi, spero. Ma non sono ancora sicura. Ma davvero si può vivere così?

Rif.: AirCover | Garanzia di conformità vs. Regole della casa

Level 3

@Alberto1535 @Susanna0 Mi stavo chiedendo esattamente quale fosse il beneficio per noi host con questa modifica di 3 giorni. Credo che Airbnb lo faccia  anche per tutelarsi o tenere ancora un po l'ammontare che l'ospite ha pagato... Come disse un mio amico banchiere ed investitore: "Io pago più tardi che posso le cose, così i soldi continuano a fruttare in banca o negli investimenti fatti".... Lo presi in giro ma se si considerano i milioni di euro che, con questa modifica, manterranno 3 giorni in più nei loro conti... è facile capirne il beneficio.

Io comunque credo vivamente che non sia così facile avere un rimborso... Credo ci debbano essere serie difficoltà nella casa, tipo ad esempio una descrizione fatta male oppure una casa sporca o non funzionante... Credo che airbnb apllicherà del buonsenso anche perchè è vero che l'ospite è sacro ed è lui che paga ma è anche vero che se Airbnb si facesse una cattiva reputazione nei confronti degli host, la gente scapperebbe altrove... Non è l'unico sito in circolazione, pertanto a togliere l'annuncio non ci vuole molto! Ricordiamoci che decidiamo noi se rimanere o no! Io sono propensa a farmi anche una polizza alternativa per la casa, possibili incidenti o danni e soprattutto tutela legale, anche perchè possiamo dire qualsiasi cosa  e "delegare" le decisioni al sito (che agisce come mediatore) ma l'affitto comunque avviene in Italia percui un può sempre agire legalmente nei confronti di un ospite...

Rif.: AirCover | Garanzia di conformità vs. Regole della casa

a
Venice, Italy
Level 10

@Diana1918 Cara Diana, corretto il pensiero del guadagno extra per gli utili da investimenti derivati dal denaro "preso in carico" da Airbnb dal momento della prenotazione sino all'arrivo degli ospiti nell'alloggio.

Pensa che cuccagna: hai a disposizione infiniti soldi (non tuoi, ma legittimamente in tuo possesso) tutti da investire per un tempo che può andare da un giorno a sei mesi e forse anche più, moltiplica il tutto per una miliardata di transazioni l'anno e il gioco è fatto: si capisce dove sia il guadagno di Airbnb che in effetti mantiene le commissioni più basse rispetto altri portali ma ha utili immensi con questo lecito gioco in borsa.

Del resto il pagamento anticipato ad Airbnb è questione che rappresenta per noi una garanzia perché qui il guest deve pagare per poter prenotare e così abbiamo, anche noi host, la certezza del saldo già effettuato. Ed è vero: il giorno successivo all'arrivo del guest il nostro compenso è già in conto corrente.

Ma è questo il punto: la regola dei 3 giorni qui non pertiene. Airbnb ha già saldato l'host subito dopo l'arrivo dell'ospite e non ha più vantaggi da un utile extra perché materialmente i soldi del guest (salvo le rispettive commissioni, che però poi non vengono toccate in caso di contenzioso) sono già in mano all'host. Nella regola dei tre giorni, in caso di rimborso, l'host deve letteralmente restituire il guadagno già percepito, in percentuale da verificare al momento del contenzioso, ma generalmente è una bella botta.

Per quanto riguarda la polizza: è un'ottima idea, ma non ti ripara da questa fattispecie. Ed è vero che le azioni legali sono sempre praticabili in casi estremi, ci mancherebbe altro. Chi se ne importa di cosa pensa uno dall'altra parte del mondo di quello che è accaduto in casa mia: se ho subito un torto o un'estorsione o un ricatto o un danno, ho sempre il diritto di far valere le mie ragioni.

Rif.: AirCover | Garanzia di conformità vs. Regole della casa

Level 3

@Cristiana19fammi capire un momento visto che ahinoi hai avuto già questa esperienza.

Arriva un ospite, ed al terzo giorno, se "capitasse" un problema ed AirBnb riconoscesse che il problema è talmente insormontabile da dover dirottare l'ospite da un altra parte cosa accade?

Con la nuova regola dei 3 giorni, il compenso viene comunque dato all host dopo le 24 ore?

e per quanto riguarda il rimborso, come avviene? vengono decurtati i 3 giorni che l'ospite ha impiegato per capire che non era presente una camera (come se fosse ospite a Vesailles) o il rimborso che deve essere dato è totale? vengono fuori anche delle penali?

Rif.: AirCover | Garanzia di conformità vs. Regole della casa

Online Community Manager a
London, United Kingdom
Online Community Manager

 

Ciao @Diana1918, Recentemente, dopo l'annuncio della nuova politica dei rimborsi, abbiamo pubblicato un articolo che riguarda proprio questo, inoltre nella conversazione che ne consegue trovi alcune info, sui possibili vantaggi per gli host, come detto da @Dario0 , uno dei vantaggi potrebbe essere che gli host hanno più tempo per porre rimedio ai problemi che l'ospite ha sollevato. La questione però, come vedi è dibattuta. 

 

 


___________________________


Hey, hai un dubbio o una domanda?

Pubblicala cliccando >>QUI<< troveremo la risposta insieme.

Rif.: AirCover | Garanzia di conformità vs. Regole della casa

Level 3

@Cristiana19scusa ma cosa è un "Airbnb-guest-over-all"?

Comunque mi dispiace che ti sia capitata una cosa del genere e comunque per fortuna non ti ha penalizzata.

Rif.: AirCover | Garanzia di conformità vs. Regole della casa

a
Venice, Italy
Level 10

@Diana1918 Cara Diana, "Airbnb.guest-over-all" è una mia spiritosa (...) invenzione per definire un guest che approfitta delle opzioni di Airbnb per complicare la vita a noi e ottenere alla fine un rimborso.

Io vorrei essere ottimista come te, ma ho assaggiato quanto Airbnb dia carta libera ai guests anche quando i problemi non dipendono assolutamente da noi, e sono già stata penalizzata in passato senza poter fare nulla.

Questa nuova clausola della possibilità di segnalare un inconveniente entro 72 ore dopo il check-out è esiziale perché impedisce di fatto un confronto e la possibilità di risolvere il problema durante il soggiorno del guest. Del resto, come abbiamo detto molte volte, non c'è alcuna possibilità che un Assistente Airbnb determini cosa si poteva o non si poteva fare a 72 ore dall'uscita del guest dall'appartamento, mentre l'host non può dimostrare nulla a sua discolpa perché magari nell'appartamento c'è già qualcun altro o è sin troppo facile obiettare che il problema è stato risolto dopo l'uscita del guest.

E hai ragione: si può sempre andare via. Ma è un vero peccato perché il sistema funzionava e a questo si deve l'entusiasmo iniziale (e anche la gratitudine) per Airbnb che oggi registriamo sempre meno fra gli host. 

E' vero... possiamo sempre andarcene. 

Vedremo, se le cose si complicano troppo e la vita già carica di problemi cretini si complica ulteriormente di problemi cretini (perché solo i problemi seri meritano la nostra attenzione, non le stupidate) bisognerà andarsene.

Vedremo...

Rif.: AirCover | Garanzia di conformità vs. Regole della casa

Level 3

Ah ok ok, sono nuova e pensavo fosse un nuovo nomignolo per una super guest star del sito.... eheheh

Rif.: AirCover | Garanzia di conformità vs. Regole della casa

a
Rome, Italy
Level 5

 

Io penso che @Alberto1535 @Diana1918 @Cristiana19 @Susanna0 Airbnb sia veramente alla frutta.

Non riesce più ad essere attrattivo verso i clienti poiché non riesce ad avere una politica espansiva a livello commerciale e si affida I "guest" usandi al meglio.

Io ho posto il problema a @@francesca più di una volta ma ovviamente non è il loro obiettivo.

Con la scusa della community sfruttano l'host cioè coloro che sono i loro fornitori per promuovere i servizi.

Ma ......

Siamo noi host che con le nostre strutture vi diamo l'opportunità di guadagno cara Airbnb!!!

Dovreste tutelare noi non metterci in difficoltà in questo modo.

Già con i termini di cancellazione RIDICOLI che proponete metter il GUEST nella condizione di fare il bello e cattivo tempo.

Adesso con questa nuova opzione di ricerca pensa di aver trovato ATLANTIDE.

In tutti questi anni non sono riuscitea a mettere come opzione di ricerca dal prezzo più basso a quello più alto!!!

Cosa che hanno anche i siti più [***Lessico inadeguato, secondo le  Linee Guida della community ***] !!!

Grazie grazie di cuore @@airbnb

 

 

Rif.: AirCover | Garanzia di conformità vs. Regole della casa

a
Venice, Italy
Level 10

@Luigi558 Caro Luigi, capisco il tuo rammarico. Ma devo essere anche onesta. Airbnb è il sito da cui, ancora per il momento, ricevo una gran parte delle mie prenotazioni e ne sono contenta. E' anzi per questo che mi cruccio e cerco di lanciare un messaggio di maggior collaborazione/attenzione verso gli hosts. Se fosse un portale da poco non starei a perderci neppure un secondo. 

Ripeto: sino a quando i vantaggi saranno superiori e seccature e svantaggi.

Se il rapporto si invertirà, tutti liberi.

Però poi, quando ci sarà finalmente un albo nazionale degli alloggi privati turistici, fondiamo un portale ITALIA PRIVATE HOSTING... saranno gli altri a venirci a cercare.

Rif.: AirCover | Garanzia di conformità vs. Regole della casa

a
Milan, Italy
Level 10

Per la verità, @Luigi558 , io spero proprio che non venga inserito il criterio di ordinamento di prezzo!
Altrimenti tutti gli abusivi che non esistono ne' per il fisco ne' per il comune, non pagano tasse ne' tassa di soggiorno, non fanno contratti e non chiedono documenti (e ce ne sono ancora) e possono affittare a 40 o 50€ a notte, avrebbero vinto la lotteria!

Il mio appartamento costa di più di tanti altri, perchè è perfetto, è completo di tutto, arredato bene, in un bel condominio, lontano dal traffico e dal rumore; non voglio sottostare alla guerra dei prezzi!

 

Rif.: AirCover | Garanzia di conformità vs. Regole della casa

Level 3

ma non è possibile cancellare una risposta doppiona? boh...

Rif.: AirCover | Garanzia di conformità vs. Regole della casa

Online Community Manager a
London, United Kingdom
Online Community Manager

 

Qui nella community @Diana1918 ? Certo, puoi cancellare nei primi minuti di pubblicazione o se è molto importante puoi chiederlo a me, menzionandomi con la chiocciola 🙂 

 


___________________________


Hey, hai un dubbio o una domanda?

Pubblicala cliccando >>QUI<< troveremo la risposta insieme.

Unisciti alla conversazione