Ciao sono Patrizia e vi scrivo da La Spezia

afflitta come tutti noi dai problemi di raccolta differenziata..vi chiedo se avete visto in qualche città un servizio svolto in modo ottimale che non ci obbliga a portarci la spazzatura degli a casa fino al giorno della raccolta o se avete qualche idea che pensate possa essere sviluppata per migliorare la nostra vita..

Grazie

39 Risposte

Rif.: Idee per sopravvivere alla raccolta differenziata

a
La Spezia, Italy
Level 10

@Barbara1184 benvenuta!!! Quelli impilabili li ho anch'io in casa mia, sono comodissimi. Il posto migliore per l'umido è sotto al lavello o comunque in cucina, mentre il residuo può tranquillamente vivere fuori, vedrai che se fai bene la differenziata è veramente poco. Al limite puoi mettere un piccolissimo contenitore in cucina, io uso un mini contenitore dove sta appena un sacchettino di quelli per la raccolta dello sporco dei cani, quando è pieno butto il sacchettino nel contenitore grosso che tengo sul terrazzo. Questo in casa mia perchè ho la fortuna di avere i contenitori condominiali. Negli appartamenti degli ospiti invece per carta e umido devo usare quelli forniti dal comune, con codice a barre, che vanno utilizzati anche per il conferimento. Per l'umido ce ne hanno forniti 2: uno minuscolo che va sotto il lavello e l'altro più grande, con codice a barre,  che serve per metterlo fuori dal portone nei giorni programmati. In quello piccolo vanno i sacchetti da umido che poi si chiudono e si mettono in quello grande fino al giorno del ritiro. Da voi come faranno la differenziata? Porta a porta o con i bidoni in strada?

Rif.: Idee per sopravvivere alla raccolta differenziata

a
Palermo, Italy
Level 10

@Cinzia29, comunque, sì sì, a noi il comune ha dato due piccoli contenitori, uno per l'umido, da usare con sacchetto organico (che non è che te lo regalano!) e un altro per l'indifferenziato (residuo non riciclabile?), in cui si può mettere un sacchetto qualsiasi. Vetro e carta rigorosamente senza sacchetto: va svuotato il contenuto nei bidoni condominiali e per plastica - metallo si possono usare sacchetti ma rigorosamente trasparenti (anche quelli da comprare).

... sob!

Rif.: Idee per sopravvivere alla raccolta differenziata

a
Palermo, Italy
Level 10

Cara @Cinzia29! Ciao e grazie delle dritte... sono molto confusa... mi preoccupo principalmente per la casa che affitto: i bidoni piccoli e quelli grandi impilabili sono per gli host. Al momento la casa è occupata da amici e darò loro i contenitori così. Poi vorrei fissare quelli impilabili non so se nell'antibagno o nel balcone... in fondo, carta, vetro e plastica non è che si usano tutti i giorni, no? Tu che dici? Mi dispiacerebbe togliere spazio all'antibagno, anche se di spazio ne occupano davvero poco, perché vorrei prendere un mobiletto ikea proprio per lì.

Da noi funziona che ognuno ha i suoi bei contenitori e tra le 20 e le 22 di certi giorni, secondo un calendario settimanale, ogni inquilino butta il sacchetto o svuota il contenitore nei carrellati condominiali, che una ditta si occuperà di mettere davanti al portone. Mi pare che sia un po' diverso che da voi, vero? Questo mi fa tremare... spiegare agli ospiti come funziona la differenziata, cosa mettere e non mettere... anche in inglese, mammamia!

Ce la faremo?

Rif.: Idee per sopravvivere alla raccolta differenziata

a
La Spezia, Italy
Level 4

Certamente sì, dura ma non impossibile. Esiste solo un grosso problema igienico per il fatto che i bidoni vengono lasciati all' aperto per una notte anche alla mercè di topi e gabbiani. ad onor del vero in qualche quartiere della città sono stai installati dei bidoni doce, tramite una tessera magnetica, possono essere conferiti i rifiuti umido e plastica. al momento troppo pochi, speriamo questo servizio venga implementato

Rif.: Idee per sopravvivere alla raccolta differenziata

a
Palermo, Italy
Level 10

Vero @Patrizia51... i bidoni fuori tutta la notte saranno alla mercé di gabbiani e gatti... @Cinzia29 parlava di una tessera con cui aprire un vano dove mettere l'immondizia, vero? Sarebbe la cosa migliore e più civile. Ma mi sa che siamo ancora lontani... a Palermo lontanissimi...:-(

Rif.: Idee per sopravvivere alla raccolta differenziata

a
La Spezia, Italy
Level 10

@Barbara1184@Patrizia51 ho visto con questi miei quattrocchi gabbiani aspettare impazienti l'orario di conferimento dei bidoni, come avessero l'orologio!!! Avessero il dono della parola avrebbero detto, rigorosamente in dialetto: "Allora!?!?!?! cosa aspetti a mettere fuori il bidone???"

Anche i topi sono felicissimi ed hanno messo su peso, i gabbiani ringraziano anche per questo visto che se possono se li mangiano.

Ma tant'è questa differenziata s'ha da fare, è un bene per i nostri figli ed i nostri nipoti, ci sarebbero tanti modi per farla più "indolore", come tanti comuni del nord insegnano.

@Barbara1184 i nostri bidoni high-tech li posto sotto,  comodissimi, ma ce ne vorrebbero di più, ce n'è solo 1 per ogni quartiere, non li vuotano abbastanza spesso quindi talvolta ci si trova a dover tornare indietro con la spazzatura. Costano un botto ed anche a manutenzione non scherzano, motivo per cui ce ne sono pochi e vengono mantenuti male. A questo aggiunggiamo gli incivili, e sono davvero troppi, ed ecco fatta la frittata. A fianco del portone di uno degli appartamenti che affitto (per fortuna quello dove sto facendo i lavori) stazionano da circa una settimana 4 sacchetti di spazzatura con attaccato un adesivo viola che dice "il rifiuto non è stato conferito correttamente". Allora cosa vogliamo fare??? Li lasciamo lì ad imperitura memoria? Aspettiamo che diventino reperti storici???? Farò una foto e la posterò sui social, così li levano: provato, funziona!!! Deve essere una vera schifezza perchè, nonostante si intravedano resisui di cibo,  nè topi nè gabbiani se li sono filati...bidoni.jpg

Rif.: Idee per sopravvivere alla raccolta differenziata

a
Palermo, Italy
Level 10

@Cinzia29 ma questi nella foto sono bidoni per differenziare fissi? Non vengono tolti, svuotati e poi rimessi in certi i giorni?

Aaaah, sono quelli all'avanguardia, che si aprono col tesserino? Ogni tanto verranno svuotati ma stanno sempre lì, no?

Rif.: Idee per sopravvivere alla raccolta differenziata

a
La Spezia, Italy
Level 10

@Barbara1184 sono fissi e di tanto in tanto vengono svuotati. Si passa una tesserina magnetica in quel lettore che vedi a sinistra del bidone, viene scritto chi sei (nome e cognome) e si apre. NON si possono utilizzare tutti i bidoni presenti in città ma solo quello per cui si è abilitati, il più vicino all'abitazione.

Rif.: Idee per sopravvivere alla raccolta differenziata

a
Turin, Italy
Level 2

Ciao a tutti: da poco a Fossitermi è arrivata la raccolta differenziata con cassonetti zonali, apribili solo con la tesserina con codice a barre. Voi come vi siete organizzati per far buttare all'ospite la spazzatura? Io prima avendoli interno cortile davo le indicazioni e loro potevano facilmente buttarla direttamente. Non mi piace l'idea di far lasciare la spazzatura in casa (soprattutto d'estate è facile che si generino cattivi odori), ma se lascio loro la tesserina e poi la perdono o la portano via? Non posso ogni volta pagare 5 euro a Spezia Risorse e visto che spesso il check out non lo faccio di persona perchè partono presto al mattino non mi potrei accorgere della mancanza tesserina fino a quando effettivamente non vado a casa.

Rif.: Idee per sopravvivere alla raccolta differenziata

a
Rome, Italy
Level 10

@Marzia66  certo dovrai organizzarti in modo tale da responsabilizzare l'ospite per il buon utilizzo della tesserina e soprattutto per non perdere o portarsi via la tesserina. Potresti farti lasciare €20 di deposito dall'ospite all'arrivo da restituire al check-out alla riconsegna della tessera. Certo questo presuppone che tu debba andare ogni volta, e quando partono la mattina presto andare il pomeriggio prima. D'altra parte è sempre buona cosa andare a fare il check-out per controllare lo stato dell'alloggio. Io faccio così ad esempio quando consegno un secondo mazzo di chiavi; mi faccio lasciare un deposito, rilasciando ricevuta che poi azzero quando mi restituiscono le seconde chiavi e restituisco il deposito. Ti suggerirei anche di inserire delle istruzioni ben precise per i tuoi ospiti su come si utilizza la tesserina. Spiega che essendo una tua dotazione personale che serve per attribuire la spesa per la differenziata, è importante non smarrirla.Se puoi trova anche un porta schedina che aiuti a conservarla e a non smarrirla.

Unisciti alla conversazione