#Lunedihosting | Le spese di pulizia: utile rimborso o inutile confusione?

Online Community Manager a
London, United Kingdom
Online Community Manager
522 Visualizzazioni

 

 

cleaning.png

 

Ciao a tutti, cari Host! 

Avete passato un buon week end? 

Sperando che i vostri calendari si stiano riempiendo di prenotazioni, vorrei riflettere con voi sull'uso che fate delle spese di pulizia

 

Per chi ancora non lo spesse, le spese di pulizia sono una cifra che l'host chiede una volta sola, indipendentemente dal numero di notti acquistate dall'ospite, per coprire i costi di preparazione dell'alloggio: d'altra parte l'host deve pulire casa allo stesso modo sia che l'ospite soggiorni una notte oppure 15, no? 

Le spese di pulizia figurano come un costo a parte nell'analisi del prezzo dato al guest.

 

Voi le usate, se sì per quale motivo? 

Le applicate sempre o solo in casi particolari? 

Ma soprattutto, confondono o aiutano?

 

 


___________________________


Hey, hai un dubbio o una domanda?

Pubblicala cliccando >>QUI<< troveremo la risposta insieme.

6 Risposte

Rif.: lunedihosting | Le spese di pulizia: utile rimborso o inutile confusione?

a
Rome, Italy
Level 10

Io ho preferito toglierle come voce a sé stante, splittando il costo previsto su un soggiorno medio di 3gg; un po’ perché trovare tante voci aggiuntive oltre l’alloggio (Tasse+Commissioni+Pulizie) non lo ritengo sinonimo di accessibilità e nemmeno un “facilitatore” di immediatezza al click ed anche per allineare il prezzo puro alle altre piattaforme, ‘ché non tutti contemplano le pulizie come extra.

Rif.: lunedihosting | Le spese di pulizia: utile rimborso o inutile confusione?

a
Pavia, Italy
Level 10

@Francesca Ritengo che il prezzo per le pulizie che ho messo nell’annuncio sia più che giustificato in relazione alla casa che affitto. Ci vogliono un minimo di 9-10 ore per passare tutti i piani (senza fare i letti, lavare e stirare). E gli ospiti si rendono perfettamente conto che non è una richiesta esagerata anche se stanno soltanto tre notti. Anche se sono soltanto in due, hanno a disposizione tutta la casa, possono andare in tutte le stanze, in tutti i bagni, usare il salotto e il soggiorno ecc. ecc. Spesso commentano “Quanto lavoro per tener in ordine e pulita una casa così!” Per fortuna ho un valido aiuto! 

Una buona misura per impostare un prezzo ragionevole per le pulizie è quella che il prezzo non dovrebbe essere più alto del prezzo per una notte. Però il prezzo per notte nel mio caso varia molto a seconda quante persone hanno affittato. 

Poi vorrei chiedere una cosa a Francesca: perché pensi che si possa applicare il prezzo per le pulizie solo qualche volta? O si imposta oppure non c’è e questo vale poi per tutte le prenotazioni. Al limite, se non hai impostato un prezzo per le pulizie e un ospite ti lascia un tale caos che vorresti chiedergli un compenso extra per le pulizie potresti farlo tramite il Centro Soluzioni ma sarà difficile che l’ospite, una volta fatto il check-out, paghi qualcosa. Se ha lasciato un caos vuol dire che non gliene importa niente e tantomeno gliene importerà a pagare extra.

Se l’ospite che ha lasciato il caos non accetta la tua richiesta di rimborso di spese extra per la pulizia potresti  anche rivolgerti a Airbnb per il rimborso. Ma in questo caso hai qualche chance solo se avevi già impostato un prezzo per le pulizie, se un impresa di pulizie ti certifica il lavoro eccedente e se il caos è associato a qualche danno. 

Rif.: lunedihosting | Le spese di pulizia: utile rimborso o inutile confusione?

Online Community Manager a
London, United Kingdom
Online Community Manager

Ciao @Angela1056 , 

che piacere leggere le tue risposte attente e piene di sana conoscenza! 
Leggendo la community da anni, mi sono imbattuta  in persone dalle idee molto diverse: chi le considera dovute, chi trovava le spese di pulizia un eccesso, un “trucchetto” e via dicendo. Ricordo un post in cui (in pratica, per fare un riassunto all’osso) si diceva: se io ospite lascio la casa in ordine, perché devo pagare le spese di pulizia?

Per questo mi piaceva l’idea di parlarne insieme! 
Quanto alla nota “pagare le pulizie qualche volta” hai fatto bene a specificare che o si applica o non si applica. Intendevo in effetti, pulizie extra in casi di disordine estremo, come hai detto, o di macchie sui tessuti. 
Ancora, pensiamo ad esempio ad animali domestici: io, host, posso forse accordarmi con l’ospite per accettare un cane ma solo chiedendo soldi extra per la pulizia? (Non attraverso le “spese” ma con l’invio di denaro? 

 


___________________________


Hey, hai un dubbio o una domanda?

Pubblicala cliccando >>QUI<< troveremo la risposta insieme.

Rif.: lunedihosting | Le spese di pulizia: utile rimborso o inutile confusione?

a
Mondolfo, Italy
Level 10

@Francesca io le ho messe da quest'anno, però a volte per chi fa ad esempio, un soggiorno volante, di passaggio, arrivando magari la sera e partendo la mattina, e specifica questo nella comunicazione, prima di prenotare, abbasso il costo del soggiorno facendo un'offerta speciale. Come costo io ho impostato il prezzo di 2 ore di pulizia che di solito sono sufficienti, tranne casi particolari in cui magari ha piovuto a vento e i vetri si sono sporcati molto. Ho specificato nell'annuncio che c'è una spesa ulteriore per soggiorni con animali superiori a 1 notte; piú che altro l'ho messo per scoraggiare i (rari) proprietari di animali che si comportano male (parlo di mucchi di pelo evidentemente non raccolti mai in una settimana o altro). Secondo me è utile inserirle a parte.

Rif.: lunedihosting | Le spese di pulizia: utile rimborso o inutile confusione?

a
Sinnai, Italy
Level 10

@Francesca per me le spese di pulizia sono fondamentali. La mia casa è in campagna e ci sono tante zone esterne da spazzare e riordinare, oltre alla casa naturalmente.

Ci vogliono almeno 4/5 ore per pulire tutto e sanificare come si deve.

Da quando affitto mi sarà capitato un paio di volte di trovare la casa davvero pulita e di pulire sul pulito, ma di solito la cucina è in condizioni pietose e rilaviamo tutte le stoviglie da zero perché spesso sono unte o mal lavate e questo porta via davvero tanto tempo. Bisogna anche dire che all'interno delle spese di pulizia ci sono anche le spese per lavare la biancheria.

Anche da viaggiatrice ho sempre pagato le spese di pulizia e non ho mai storto il naso, anzi, sono felice di pagarle perché almeno sono più sicura che la pulizia non sia affidata agli ospiti precedenti, come a volte purtroppo accade.

Rif.: lunedihosting | Le spese di pulizia: utile rimborso o inutile confusione?

a
Rome, Italy
Level 10

Ho sempre preferito prenotare alloggi tutto compreso, dove tutto è compreso nel prezzo e non ci sono piccoli extra che possano sembrare un piccolo trucco per prendere più soldi dall'ospite .

E così come host ho sempre applicato prezzi tutto compreso.

 

Faccio poi notare, che le tasse per le locazioni brevi vanno pagate sul compenso lordo e quindi anche sulle spese di pulizia che non possono essere scorporate dal canone totale che si riceve da airbnb.


su Instagram @airbnb.dario - L'esperto di Locazione Breve e di Airbnb
Unisciti alla conversazione