#LunedìHosting | Fidarsi o meno di un co-host?

Online Community Manager a
London, United Kingdom
Online Community Manager
244 Visualizzazioni

 

Cleaning_usata.jpeg

 

Bentornati cari Host!

 

Tutto bene il vostro weekend? Avete già metabolizzato l'arrivo dell'inverno (lo so è autunno, ma per me c'è solo l'inverno: fa freddo e c'è poco da specificare 😄 😄 ). 

 

Con la ripartenza del turismo, leggo molte più ricerche di co-hosting: insomma una mano per fare le pulizie o accogliere gli ospiti. Leggo anche che alcune persone hanno provato a collaborare con delle società che forniscono personale per questo scopo. I risultati sono davvero diversificati. C'è chi si fida sinceramente del/della collaboratore/trice e chi invece deve assicurarsi ogni volta che tutto sia fatto a modo. 

 

Alle volte scegliere un/a buona collaboratrice/ore diventa una necessità improrogabile perché magari si abita lontano (sto pensando per esempio a @Alessandro877 che vive in Lombardia e affitta in Sardegna). Ma come si fa a selezionare? Cosa si deve cercare, controllare?

 

> Come scegliete i vostri collaboratori e co-host? 

 

Spero di leggervi presto!
Fra

 

 


___________________________


Hey, hai un dubbio o una domanda?

Pubblicala cliccando >>QUI<< troveremo la risposta insieme.

18 Risposte

Rif.: #LunedìHosting | Fidarsi o meno di un co-host?

a
Mondolfo, Italy
Level 10

@Francesca io non ho co-host, però a volte, tipo 1 o 2 volte l'anno mi capita di andare in vacanza in concomitanza con l'arrivo di ospiti; in questi casi ricorro a una ragazza sia per le pulizie sia per il check in. L'ho scelta perché mi è stata raccomandata da una persona di cui mi fido che mi ha garantito sulla bontá delle pulizie eseguite da questa ragazza...nel mio caso, quindi, passaparola. 

Rif.: #LunedìHosting | Fidarsi o meno di un co-host?

Level 3

@Donatella26ciao Donatella io ho un idea diversa  per quanto riguarda le ferie ,tu vai in ferie quando ti arrivano ospiti e hai una co-host che ti sostituisce..bene se succede qualcosa o ti viene un controllo che richiede la tua presenza?Come se la cava il tuo co-host?in tua assenza è in regola o le responsabilità sono della tua co-host?

Rif.: #LunedìHosting | Fidarsi o meno di un co-host?

Level 3

@Donatella26la casa pulita è sufficiente?per quanto mi riguarda affittare una casa è un lavoro complesso e dedizione un ospite può avere bisogno di varie cose,da informazioni e varie richieste...se qualcosa non funziona ..per me è inpensabile,piuttosto cancello le date e vado tranquilla in vacanza --

Rif.: #LunedìHosting | Fidarsi o meno di un co-host?

Online Community Manager a
London, United Kingdom
Online Community Manager

 

Sei fortunata @Donatella26 ! Se non avessi avuto questa fortuna, cosa avresti fatto?

(oltre a mettere la chicca al lavoro: sono certa che aspira le briciole bene! :P)

 

 


___________________________


Hey, hai un dubbio o una domanda?

Pubblicala cliccando >>QUI<< troveremo la risposta insieme.

Re: #LunedìHosting | Fidarsi o meno di un co-host?

a
Lombardy, Italy
Level 10

@Francesca mi accorgo adesso che il mio post dell'11.10 non c'è. Avrò fatto qualche errore nell'inviarlo.

Tutti gli host sono impegnati a svolgere bene questa attività e a migliorarsi di giorno in giorno. Scegliere un buon collaboratore/trice è come sceglierlo/a in una azienda. Prima di tutto spiegare bene cosa si vuole e quali sono le nostre aspettative e perché. Poi provarlo/a insegnando, facendo vedere  dove potrebbero annidarsi dei problemi per una pessima recensione, esempio accoglienza fredda, poche spiegazioni, etc e l'importanza della pulizia! Creare un bel rapporto di lavoro riconoscendo e apprezzando il buon lavoro se i risultati sono ottimi. Per chi opera da lontano, come me, la fiducia, il rapporto di lavoro, l'apprezzamento sono estremamente necessari e importanti. Ho una Co-host con la quale ci consultiamo giornalmente per ogni ospite che arriva concordando le azioni da fare quando si presente qualche problema. In fine molte volte firmiamo insieme le nostre recensioni. Questo rinforza la collaborazione. Ovviamente bisogna essere anche fortunati come nelle aziende!

 

Rif.: #LunedìHosting | Fidarsi o meno di un co-host?

Level 3

@Francescaio seguo tutto da vicino,una mia amica mi aiuta per pulizie e poi il resto tocca a me ,dalla sistemazione della casa che tutto deve essere pulito e in ordine,all'accoglienza della casa e dei miei ospiti

 

 

Rif.: #LunedìHosting | Fidarsi o meno di un co-host?

Online Community Manager a
London, United Kingdom
Online Community Manager

 

Interessante @Paola1624 ! Il tuo approccio mi sembra "in mezzo" ti fai aiutare, ma tu supervisioni tutto. Non avevo considerato la terza via. Vedi! 🙂 

 


___________________________


Hey, hai un dubbio o una domanda?

Pubblicala cliccando >>QUI<< troveremo la risposta insieme.

Rif.: #LunedìHosting | Fidarsi o meno di un co-host?

Level 3

@Alessandro877buongiorno sig.Alessandro io per fortuna non ho questo problema e mai comunque,piuttosto vendo e compro piu vicino..ma vedo leggendo che molti affittano da lontano prendendo una co-host e direi tutti molto fortunati..mi chiedo come funziona nel senso le c o-host sono tutelate,perche fino a quando va tutto bene...poi se ci sono problemi com'è la procedura,chi è responsabile??dal momento che il proprietario è lontano...

Rif.: #LunedìHosting | Fidarsi o meno di un co-host?

a
Mondolfo, Italy
Level 10

@Paola1624 io sono un host "privato", la mia attivitá di accoglienza non è il mio lavoro, quindi non organizzo la mia vita intorno ad essa; quando vado in ferie cerco di occuparmi o dell'arrivo, magari bloccando uno o due giorni prima il calendario o per pulire personalmente o per far pulire con calma la persona che mi aiuta; oppure cerco di essere a casa prima che gli ospiti ripartano per conoscerli e chiedere com'è stata la vacanza. Mi comporto in questo modo da sempre, quindi piú o meno da dieci anni, e non sono mai capitati problemi che non si potessero risolvere. Ho scritto nell'annuncio che potrei non accogliere l'ospite personalmente e questo è quanto; vivo serenamente i momenti in cui non ci sono, non mi preoccupo degli ospiti meno o piú di quando sono a casa (affitto un appartamento nella localitá dove vivo ma non a due passi) e trovo soddisfacente questa soluzione che non ha mai creato problemi neanche ai miei ospiti.

Rif.: #LunedìHosting | Fidarsi o meno di un co-host?

Level 3

@Donatella26donatella la mia non è una critica verso te ma una conversazione,mi sono fatta delle domande nel caso tuo..per te è un non lavoro,per me che sono cresciuta nel settore del turismo è una cosa strana,nel senso chi ha case lontano da affittare di solito si rivolge ad una agenzia dove fanno un contratto

e si arrangiano in tutto dalle pulizie ecce tutte le relative responsabilità..ora mi sono fatta delle domande nel tuo caso ferie...

Rif.: #LunedìHosting | Fidarsi o meno di un co-host?

a
Mondolfo, Italy
Level 10

cara @Paola1624 non l'ho presa affatto come una critica, ma giusto un pour parler...capisco che per chi come te è un "addetto", diciamo così, possa suonare quasi come un'eresia (si dice sempre per sorridere, eh!) non esserci quando arrivano le persone che poi sono guest ecc. ecc. però sempre clienti sono, nel senso che pagano; io per fortuna ho questa possibilià, anche se non ti nascondo che la prima volta che sono partita lasciando la casa in mano a persone che non avevo nemmeno visto (arrivavano il giorno dopo della mia partenza) un po' di apprensione c'è stata... Per fortuna con la collaborazione dei guest ai quali naturalmente spiego che non ci sarò perché vado in vacanza e ci sarà la tal persona, problemi irresolvibili non ce ne sono mai stati; l'unico motivo di apprensione è la comunicazione alla Questura: una volta che la persona che mi sostituisce mi manda la foto dei documenti che chiaramente ha verificato di persona faccio la comunicazione. Non so se sia proprio regolare....Però, ti ripeto, non ho la possibilità di fare altrimenti: come te anch'io affitto in zona balneare e quindi se volessi accogliere di persona tutti i miei ospiti dovrei non muovermi più per diversi mesi, ma io sono una vacanziera sfrenata!!! Buon lavoro cara.

Rif.: #LunedìHosting | Fidarsi o meno di un co-host?

Level 3

@Donatella26buongiorno Donatella  "addetto" chi affitta case o appartamenti è un imprenditore sul turismo,come un albergatore che affitta camere,la mia casa è registrata è dispone di un codice che per legge va esposto all'esterno della casa,i Guest...per sono turisti con tutti i servizi ad essi...solo che non hanno colazione ecc...vengono registrati dalla questura ecc...da noi è inpensabile le ferie in estate con soggiorno dei turisti,ma sai che arriviamo oltre 60000 presenze e tutto il contorno nel turismo che lavoro ce dietro..mi dispiace ma non condivido il tuo pensiero e buon lavoro anche a te

Rif.: #LunedìHosting | Fidarsi o meno di un co-host?

Level 3

 

@Donatella26 

 
Il luglio 2021 ha fatto registrare 1.192.311 presenze, un dato significativo e molto vicino a quello registrato nell'anno d'oro pre-covid, il 2019, con 1.320.824 presenze.

Rif.: #LunedìHosting | Fidarsi o meno di un co-host?

Level 3

io dico questo,un imprenditore che possiede piu hotel ovviamente assume un direttore,un cameriera che cerca lavoro deve avere dei requisiti..una co-host che dico brave a quelle che gestiscono per un imprenditore lontano...brave perche a mio avviso anche loro dovrebbero avere dei requisiti riconosciute come co-host..non si tratta solo di pulizie,ma fanno accoglienza quindi presumo che parlano almeno una lingua ,si occupano di eventuali problemi della casa,seguono il turista se ha bisogno di qualcosa e cosi via...per cui a mio avviso non si tratta di fidarsi ma di essere riconosciute con responsabilità ...brave ancora senza di loro il lavoro sarebbe difficoltoso per i proprietari lontani

Unisciti alla conversazione