cosa cambiate alla vostra casa in inverno?

a
Milan, Italy
Level 10
185 Visualizzazioni

Cosa cambio nel listing o nella mia casa all’arrivo dell’inverno? Io sono a Milano e quindi per me l’inverno è comunque un momento di viaggi e vacanze: le prenotazioni dopo l’estate sono ripartite molto bene, con le tipiche famiglie dall’estero.

Dal 15 ottobre è possibile accendere il riscaldamento e io ho un termostato da remoto che mi permette di controllare che non si superino i 20 gradi in casa (come da regolamento del Comune di Milano). Ho messo i piumini pesanti e lascio sempre una coperta a disposizione. Agli ospiti faccio vedere come fare per aumentare la temperatura qualche ora se serve.

Ho messo un ombrello vicino alla porta, se piove e controllo che ci sia una buona illuminazione in ogni stanza già dalle 17 di sera, quando fa buio. Controllo lo stato dello zerbino e se necessartio lo cambio.

In cucina ho messo delle teglie per il forno, se qualche ospite vuole cucinare un pranzo in casa, visto che due volte alla settimana c’è un bel mercato di orto frutta nella via. Il bollitore per tè e tisane torna ad essere un elettrodomestico molto usato, insieme al tostapane. Lascio un paio di ricette facili di piatti italiani invernali (polenta e spezzatino, minestrone, pasta e fagioli).

Come sempre lascio in bella vista le regole anticovid per frequentare ristoranti e bar perchè se vogliono mangiare fuori, devono esibire il green pass e ora che è più difficile mangiare nei dehor all’esterno, consiglio sempre di prenotare perchè i posti sono più scarsi.

Tra un mese penserò a una discreta decorazione natalizia per abbellire la porta di ingresso.

ciao e grazie per altre idee

antonella

1 Risposta

Rif.: cosa cambiate alla vostra casa in inverno?

a
Pavia, Italy
Level 10

Cara  @Antonella78 , la tua preparazione della casa per l'inverno non lascia niente al caso e niente da desiderare. A me sembra semplicemente perfetta! 

Alcuni dei tuoi provvedimento li adottò anch'io in autunno (riscaldamento acceso, piumini più pesanti, coperte extra) perché la casa è isolata e vecchia con gli infissi che non chiudono ermeticamente. Ma se devo rispondere alla tua domanda: cosa cambio alla casa d'inverno, posso solo dire LA CHIUDO! 

E in fondo non mi dispiace perché di solito arrivo alla fine della stagione estiva esausta! Preparare la casa, spesso per 10 - 12 persone + eventuali neonati, e una bella sfida soprattutto perché abito lontano e non sono più giovane.

Anche riscaldare la casa d'inverno, in attesa di qualche ospite, sarebbe troppo dispendioso.

Poi in questa stagione ci sarebbero troppo insetti che si annidano in casa : cimici, cocciniglie, mosche e per quanto si pulisce tutti i giorni, il giorno dopo si è daccapo.

E poi approfittiamo di solito di questi mesi per fare dei miglioramenti, ristrutturare o semplicemente ripristinare quello che magari ha subito dei deterioramenti. In primavera, prima di aprire la casa a Pasqua, ci saranno periodicamente da ripitturare delle persiane o anche da riparare se qualche picchio li ha scambiato per un albero e ci ha fatto il buco.

Per l'anno prossimo, quando apriremo la casa nuovamente, spero di essermi ripresa e di essere pronta ancora con quello spirito di attesa, gioia e curiosità per accogliere i nuovi ospiti.

Unisciti alla conversazione