Pratica SCIA per affitti brevi Milano

Chiara953
Level 2

Pratica SCIA per affitti brevi Milano

Buongiorno a tutti,

 

possiedo un appartamento a Milano che intendo affittare secondo la formula AFFITTI BREVI, la quale ritengo essere la piu' adatta avendo attentamente analizzato le varie opzioni di affitto possibili. Ho dunque cominciato a compilare la pratica SCIA dichiarando appunto che intendo procedere con l'opzione affitti brevi, ma ho poi trovato su questa community una serie di discussioni che consigliano invece di procedere alla registrazione di una CAV per semplificare il tutto a livello burocratico.

 

Il punto e' che non ne capisco il motivo. Non capisco perche' compilare una pratica SCIA per affitti brevi dovrebbe essere piu' penalizzante a livello burocratico....

 

Vi chiedo dunque, c'e qualcuno di voi che ha avviato e completato la pratica SCIA per affitti brevi? O comunque, sapreste spiegarmi perche in tanti consigliano invece di optare per una CAV?

 

Grazie mille per il supporto 🙂 

 

Chiara

18 Risposte 18
Angelica600
Level 2
Milan, Italy

Buongionro, 

sto provando a compilare la pratica di avvio attività affitto breve turistico su SUAP per MILANO. 

Il modulo chiede se devo pagare oneri - contributi per la pratica stessa. 

Non trovo indicazioni da nessuna parte.. 

Voi come avete fatto?

é corretto che compili in prima persona o devo farlo fare a un geometra o altro professionista ?

Grazie

Angela1056
Level 10
Linarolo, Italy

Grazie @Alberto1535 , tutto chiaro!

Alberto1535
Level 10
Bologna, Italy

@Angela1056 ciao, 

come sai ogni Regione ha disciplinato con proprie norme/regolamenti le diverse tipologie ricettive definendo anche la relativa modulistica da presentare: ciò ha determinato difformità tra le diverse regioni. Alcune hanno già recepito la locazione breve, ma non tutte.

In Lombardia è stata recepita la locazione di alloggi per finalità turistiche - LT (cd. "Affitti brevi").

In precedenza, per l'host privato la strada obbligata mi pare fosse la CAV non imprenditoriale.

A partire dal 1 gennaio 2020 per comunicare l’avvio  della concessione in locazione di alloggi per finalità turistiche  occorre presentare per via telematica al SUAP, esclusivamente  tramite la piattaforma nazionale “Impresainungiorno.gov.it”, una Comunicazione, completa delle autodichiarazioni e della documentazione richiesta nel corso della compilazione assistita. E' il caso di @Luca2388 se intende fare locazione in forma non imprenditoriale.

Luca2388
Level 3

Grazie @Alberto1535.

Ho inviato il modulo suap.. Speriamo che dia compilato correttamente.

Volevo chiederti se hai idea dei tempi di risposta e se posso fare altri adempimenti tipo questura o statistica per il comune (CIR) o se devo aspettare la risposta al modello suap. 

Grazie davvero per i consigli preziosi 

 

Angelica600
Level 2
Milan, Italy

Buongionro, 

sto provando a compilare la pratica di avvio attività affitto breve su SUAP A MILANO. 

Il modulo chiede se devo pagare oneri - contributi per la pratica stessa. 

Non trovo indicazioni da nessuna parte.. 

Voi come avete fatto?

é corretto che compili in prima persona o devo farlo fare a un geometra o altro professionista ?

Grazie 

 

Alberto1535
Level 10
Bologna, Italy

@Luca2388 

conosco la procedura per Bologna (tra l'altro l'Emilia Romagna non ha il CIR) che si conclude in pochi giorni.

Ti suggerisco di guardare il modello di richiesta credenziali alla Questura: se non chiede nulla puoi già inviarlo (se invece,  chiede ad esempio il numero di protocollo assegnato dal SUAP dovrai attendere la comunicazione del SUAP).

Il CIR viene  rilasciato come esito finale della procedura di accreditamento al portale web regionale denominato “Turismo 5/ROSS1000”: leggi sul sito regionale le modalità di richiesta di accesso al portale.

Luca2388
Level 3

@Alberto1535  grazie grazie grazie 

Angela1056
Level 10
Linarolo, Italy

@Alberto1535 ciao, dalla tua risposta data a Chiara all'inizio di questa discussione, io ho capito che per fare Locazione Turistica a Milano serve solamente la comunicazione al SUAP sul sito impresainungiorno.gov.it. e che la SCIA serve invece solo per  intraprendere un'attività di struttura ricettiva extra-alberghiera. Ho capito male?

Se @Luca2388 vuole fare LT a Milano gli serve la SCIA?

Grazie, Alberto, per chiarirmi questo dubbio!

Luca2388
Level 3

Grazie Alberto. Approfitto... per affitti brevi sotto i 30 giorni fatti attraverso piattaforma Airbnb serve un contratto da far firmare?

Grazie 1000

Alberto1535
Level 10
Bologna, Italy

@Luca2388 

se fai locazione, sia direttamente sia tramite un portale, è obbligatoria la firma di un contratto di locazione, indipendentemente dalla durata (anche una sola notte).

Puoi scaricare gratuitamente un contratto di locazione breve sul sito della Camera di Commercio di Milano Lodi Brianza, disponibile anche in più lingue.

E' stato predisposto per la locazione breve diretta, ma con qualche rettifica può essere utilizzato anche per la locazione tramite portale.

Se fai locazione tramite Airbnb, anche se in Italia è un obbligo di legge, ti suggerisco di inserire nelle Regole della casa che è richiesta la firma di un contratto di locazione breve come previsto dalla legge italiana.

Inoltre, già al momento della prenotazione è opportuno inviare all'ospite per sua conoscenza la bozza del contratto o anche solo le clausole contrattuali: questo evita problemi al check-in.

Per qualunque problema o dubbio scrivi sulla community.

Se vuoi indirizzare la tua comunicazione a una persona  fai la ricerca con @

La persona destinataria riceve un avviso.

Buona serata.

Luca2388
Level 3

Grazie Alberto

Alberto1535
Level 10
Bologna, Italy

@Luca2388 

se intendi fare locazioni brevi o avviare un'attività ricettiva sei tu che devi presentare al SUAP una Comunicazione/SCIA in relazione alla tipologia ricettiva.

Servono SPID, firma digitale, PEC.

Luca2388
Level 3

@Alberto1535  Sto cercando una agenzia che mi possa aiutare fare la pratica SCIA ,ne esistono ? Non riesco a trovarne..

Alberto1535
Level 10
Bologna, Italy

@Chiara953 ciao,

ricopio recente discussione sull'argomento:

 

La locazione di alloggi per finalità turistiche - LT (cd."Affitti brevi") viene definita come attività di concessione di alloggi in locazione per finalità turistiche, per brevi periodi (non superiori a 30 giorni) ai sensi dell’art. 53 del codice del turismo (D. LGS 79/2011), art. 1 comma 2 della L. 431/1998 e art 1571 del Codice civile.

La concessione in locazione del godimento di un alloggio non è inquadrabile tra le attività ricettive, pertanto si differenzia dalla gestione di Case e Appartamenti per Vacance - CAV.

Può essere svolta:

  • In forma imprenditoriale;
  • In forma non imprenditoriale

Per informazioni: https://fareimpresa.comune.milano.it/strutture-ricettive/locazioni-alloggi-finalita-turistiche-affit...

 

A partire dal 1° gennaio 2020, per comunicare l’avvio  dell’attività relativa alla concessione in locazione di alloggi per finalità turistiche  occorre presentare per via telematica al SUAP, esclusivamente  tramite la piattaforma nazionale “Impresainungiorno.gov.it”, una Comunicazione, completa delle autodichiarazioni e della documentazione richiesta nel corso della compilazione assistita.

Gli effetti della comunicazione decorrono dalla presentazione della stessa.  

Ogni attivazione di un alloggio adibito a locazione a finalità turistica, così come la variazione in aumento anche solo di un alloggio,  comportano la compilazione e presentazione di una nuova Comunicazione, completa di tutti i dati catastali riferiti all’alloggio oggetto di locazione.

IL CIR – Codice Identificativo Regionale

A seguito dell’entrata in vigore della L. R.  25/01/2018, n. 7 “Integrazione alla legge regionale 1° ottobre 2015, n. 27 (Politiche regionali in materia di turismo e attrattività del territorio lombardo) , nonché della Deliberazione di Giunta Regionale della Lombardia n. XI/280 del 28/06/2018  anche per gli alloggi concessi in locazione per finalità turistiche è prevista l’attribuzione di un univoco Codice Identificativo Regionale (CIR)

Il CIR viene  rilasciato come esito finale della procedura di accreditamento - al portale web regionale denominato “Turismo 5”: l'accreditamento al portale consente la comunicazione dei flussi turistici (informazioni sugli ospiti) a fini statistici.

 

Le norme nazionali impongono la segnalazione degli ospiti alloggiati entro 24 ore (6 ore se gli ospiti si fermano una sola notte) utilizzando il Servizio Alloggiati Web delle Questure. Per ricevere i codici di accesso occorre presentare domanda alla Questura competente (informazioni sul sito della stessa).

 

Imposta di soggiorno: informazioni su https://www.comune.milano.it/servizi/imposta-di-soggiorno-servizi-per-i-gestori

 

Un cordiale saluto.

Chiara953
Level 2

Ciao @Alberto1535 , grazie infinite per il tuo messaggio, chiarissimo e utile! Un saluto

Luca2388
Level 3

Ciao @Chiara953

ho una domanda molto semplice... La pratica SCIA è un documento che fa un geometra? Tipo quante persone possono abitare nell appartamento ecc? 

È l abc... capisco ma proprio parto da zero e un amico mi ha detto che devo trovare un geometra che mi faccia la Scia e presentarla in comune (Milano per me...)

Mi dici?

Grazie 

Chiara953
Level 2

Ciao @Luca2388 ! Io ho appena iniziato a farla e in realtà' non mi pare che serva alcun geometra, semplicemente apri questo sito https://www.impresainungiorno.gov.it/route/suap?codComune=F205, clicchi a destra dove dice "compila la tua pratica" e fai il login con il tuo SPID.

Tale pratica non e' altro che un form che deve essere compilato fornendo una serie di informazioni su di te e sulla casa, ma non ci dovrebbero essere problemi nel completarlo, non c'e' nulla di particolare per cui serva l'aiuto di un professionista.

Chiara953
Level 2

Rettifico una cosa. Se prima del 2020 pareva che la regione Lombardia "obbligasse" gli hosts a registrarsi come CAV anche nel caso di affitti brevi (in merito ai quali c'era davvero poca chiarezza), dal 2020 e' possibile invece registrarsi direttamente per svolgere attivita' non ricettiva di affitti brevi, aprendo comunque una pratica SCIA obbligatoria, come riporta il sito del Comune di Milano.

 

Morale della favola, scegliendo una o l'altra opzione e' comunque obbligatorio procedere con una pratica SCIA.

 

Confermate?

Leggi gli articoli del Centro Risorse

Preparare la casa per gli ospiti
Consigli di host Airbnb Plus: come qualche premura può fare la differenza
Assistere gli ospiti durante il loro soggiorno